Ritratti dal Futuro

Immaginare il futuro non è abbastanza, è necessario vederlo davvero con un viaggio, una profonda ricerca di estetica, arte e design.
Il viaggiare di questo progetto non è legato allo spostamento nello spazio fisico, Ritratti dal Futuro è “solo” un viaggio nel tempo. Le immagini si spingono sia vicino che lontanissimo dal “noi” di oggi ma sempre nella nostra linea temporale. Cosa diventeremo?
In Mythos e Protos la mia ricerca approda su lidi non terrestri e si ferma ad osservare il dilatarsi del tempo e gli infiniti tempi che esistono ma non coesistono mai, in Ritratti dal Futuro invece si segue una certa linearità, una semplicità, siamo qua, siamo noi, ma non adesso.
Ritratti dal futuro, semplicemente il nostro tempo che verrà, un tempo che è davanti a noi e che in un modo o nell’altro ci raggiungerà.
Maicol Borghetti dicembre 2022

Segue una piccola selezione delle opere realizzate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le immagini sono presentate su stampe grande formato, carta fotografica o supporti rigidi ad altissima qualità di stampa.