ABOUT MAICOL BORGHETTI

Maicol Borghetti, Pietrasanta (LU) 1976.

Affascinato della fotografia fin da giovanissimo fa dell'immagine la sua passione e professione. Una lunga sperimentazione fotografica: dei mezzi più classici, la prima automatica anni Ottanta, le reflex Nikon, la MF russa Moskva 5, fino alla Hasselblad e infine al digitale. Con la rapida evoluzione dei mezzi tecnologici, l'interesse per la fotografia si amplia verso il mondo dell'immagine in movimento.

In modo parallelo porta avanti anche la libera professione di grafico e designer 3D. Arrivano i primi progetti fotografici piu completi. Con "Zero" vince il concorso romano Martelive (2005), espone alla Hype Gallery di Milano, al Rockodile, Alpheus, Fake, a Roma e tiene una mostra fotografica personale a Parigi. La produzione video spazia molto, sperimentazione puramente visiva, creazione di storie inedite, lavori biografici e film documentari, tra gli innumerevoli lavori si trova Osmosi (2008) realizzato insieme all'artista Mario Francesconi.

Dal 2009 è membro fondatore di Studio Sumatra, casa di produzione artistica indipendente e tra le prime in Italia a possedere una cinepresa digitale Red One.

Nel 2011 dirige e produce un cortometraggio di fantascienza, Dispenser. Nel 2012/13 è direttore della fotografia e supporto tecnico per lavori di videoclip con artisti del calibro di Franco Battiato, Lorenzo Jovanotti, Laura Pausini. Realizza inoltre videoclip per realtà musicali indipendenti come i LeitMoviv. Nel 2013 inoltre continua la sua produzione video con ACRONOS, lavoro che unisce con forza fantascienza e video d'arte, realizzato insieme all'artista Antonino Bove e presentato al Trieste Science+Fiction Festival 2014.